Tempo di Lettura stimato: 7 minuti

Tutti gli esperti di marketing sanno che l’affiliate marketing è uno dei modi più popolari per guadagnare da un sito Web.
D’altra parte, la maggior parte dei marketer considera le strategie SEO solo come un modo per aumentare la visibilità.
Tuttavia, l’affiliate marketing SEO, una combinazione delle due strategie, può aiutarti a indirizzare traffico di qualità verso il tuo sito web.
Allo stesso tempo, può aiutarti a generare più entrate.
In poche parole, ottieni il meglio da entrambi i mondi!

Le strategie per l’affiliate marketing SEO si concentrano sulla ricerca dei prodotti giusti da promuovere.
I migliori prodotti sono quelli che attirano un enorme traffico di ricerca e possono offrire una buona commissione per ogni vendita.

Per sfruttare al meglio questa strategia, è importante avere una solida conoscenza della SEO.
Devi capire cosa permette ai contenuti di scalare la cima delle SERP.

Se stai cercando di iniziare con l’affiliate marketing SEO, ecco alcuni suggerimenti e trucchi per te:

Suggerimento n. 1

Per l’affiliate marketing SEO: trova la nicchia giusta

Per iniziare, scegli una nicchia di cui sei veramente appassionato.
Ricorda, proprio come la SEO, anche l’affiliate marketing incentrato sulla SEO è una strategia a lungo termine.
Prima di intervenire, assicurati di esserci dentro per il lungo raggio.
È probabile che, se tieni davvero alla tua nicchia, sarai più motivato a restare.

Ma questa è solo metà della battaglia vinta.
Una volta scelta una nicchia che ti piace, devi vedere se le persone sono attivamente alla ricerca di contenuti in quella nicchia specifica.
Se nessuno tranne te è interessato alla nicchia, non otterrai traffico.

Scegli alcuni prodotti o parole chiave popolari nella tua nicchia e controlla il loro volume di ricerca.
Per questo, puoi utilizzare strumenti come KWfinder o Google Keyword Planner.

Se i volumi di ricerca sono alti, puoi scommettere sulla nicchia per fare miracoli per le tue offerte.
In caso contrario, potresti voler esplorare altre nicchie che ti interessano.

Suggerimento per il affiliate marketing SEO n. 2:

Trova il prodotto giusto nella tua nicchia

Una volta che sei chiaro sulla nicchia in cui vuoi lavorare, è tempo di trovare il prodotto giusto da promuovere.
Per questo, puoi sfogliare le opzioni su Amazon, eBay e altri mercati.
Ma questa è una strategia abbastanza semplice.

Un altro modo per trovare i migliori prodotti per la tua campagna di affiliate marketing SEO è registrarti su ClickBank.
Per chi non lo sapesse, è un mercato di affiliazione in cui è possibile trovare migliaia di prodotti da promuovere in varie nicchie.
Per iniziare su ClickBank, tutto ciò che devi fare è impostare un account.
Il marketplace consente di ordinare i prodotti in base alle nicchie.
Quindi, è più facile trovare un prodotto che possa corrispondere al contenuto che stai pianificando di scrivere.
In ClickBank, cerca i prodotti con un numero di gravity più elevato.
Questi sono i prodotti che hanno alti tassi di conversione.
Elenca i prodotti nella tua nicchia con un numero di Gravity elevato.
Inoltre, leggi le recensioni del prodotto e controlla le pagine di destinazione.
Solo dopo un controllo di base del prodotto, finalizzare un prodotto per la promozione.

Leggi Anche  Apprendere il mestiere di blogger aumenta le probabilità di sopravvivenza del tuo blog

Suggerimento n. 3

Per l’affiliate marketing SEO: trova le parole chiave che desideri scegliere come target

Una parte significativa della maggior parte delle strategie SEO si concentra sulla ricerca delle parole chiave giuste.
Quindi, è evidente che le parole chiave sono anche parte integrante delle campagne di affiliate marketing SEO.

Come accennato in precedenza, lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è uno dei migliori strumenti per trovare parole chiave adatte per il tuo prodotto.
La parte migliore è che lo strumento è facile da usare e assolutamente gratuito.

L’unico aspetto negativo dell’utilizzo è che puoi vedere solo termini strettamente correlati.
Ma c’è un modo per aggirarlo.

Per questo, devi andare su Google e trovare i blog più popolari nella tua nicchia.
Ad esempio, se si dispone di un blog di fitness, è possibile cercare “i migliori blog di salute e fitness” o “blog per la perdita di peso”.
Elencare i primi 10-15 risultati che si trovano nelle SERP e annotare i loro URL.
Successivamente, vai a Google Keyword Planner e inserisci gli URL uno per uno.
Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google ti fornirà un elenco di parole chiave.
Queste sono le parole chiave che Google ritiene che l’URL inserito sia mirato.
La maggior parte dei blog migliori impiega molto tempo per trovare le migliori parole chiave nelle loro nicchie.
Puoi trarre vantaggio dalla loro ricerca attraverso questo hack di affiliate marketing SEO.
Di solito, le parole chiave che hanno più di 1000 ricerche mensili medie sono considerate buone.
Queste parole chiave possono ottenere traffico decente.
Trova tali parole chiave ed elencale separatamente.
Ripeti questo processo per tutti gli URL dei migliori blog nella tua nicchia.
Quando combini tutte le parole chiave, avrai un elenco di parole chiave che puoi scegliere come target.

Suggerimento marketing n. 4

Attenzione alle parole chiave a coda lunga


Le parole chiave a coda lunga possono aumentare il traffico del tuo sito web perché sono meno competitive, ma hanno conversioni più elevate.
Le parole chiave a coda lunga sono più facili da classificare perché il volume di ricerca per loro costituisce una parte enorme delle ricerche di Google.
Concentrandosi sulle parole chiave a coda lunga, sono stato in grado di aumentare il proprio traffico organico del 19% in soli due mesi.
La parte migliore è che trovare parole chiave a coda lunga in qualsiasi nicchia è molto semplice.
Tutto quello che devi fare è andare alla ricerca di Google e inserire la tua parola chiave principale.
Nella parte inferiore della pagina dei risultati di ricerca, troverai ricerche correlate che ti daranno parole chiave a coda lunga popolari.

Ad esempio, se cerchi “cibo sano”, puoi vedere quali sono le ricerche correlate nello screenshot sopra.
Attraverso una semplice query di ricerca, hai scoperto che gli utenti sono alla ricerca di “cibi sani per perdere peso”.
Inoltre, per convalidare questo, puoi andare a Pianificatore di parole chiave e inserire le parole chiave a coda lunga.
Scegli le parole chiave a coda lunga che ottengono più traffico e indirizzale alle tue campagne di affiliate marketing SEO.

Leggi Anche  [HOW-TO] Come fare soldi con un Blog nel 2020 (Come ho guadagnato 10K al mese con un blog)

Suggerimento marketing # 5

Scegli un nome di dominio pertinente

Se stai costruendo un sito di affiliate marketing da zero, devi pensare al nome di dominio.
Può fare la differenza nel determinare il successo del tuo sito web.
Puoi scegliere un nome di dominio correlato al tuo settore.
Può essere un nome di dominio che ha contiene delle parole chiave nel nome di dominio stesso.
D’altra parte, puoi scegliere un prodotto nella tua nicchia e includerlo nel nome di dominio.

Entrambe queste strategie funzionano in modo diverso.
Se desideri risultati più rapidi, dovresti cercare parole chiave a corrispondenza esatta o parziale.

Per risultati a lungo termine, una parola chiave specifica del settore è migliore.
Puoi lentamente costruire la tua reputazione e diventare un’autorità nel tuo settore.
Tuttavia, le parole chiave nel nome di dominio stesso non influenzeranno direttamente le classifiche di ricerca.

Google ha sottolineato che poiché un sito Web ha una parola chiave nel nome di dominio, non avrà un posizionamento più elevato.
Nella maggior parte dei casi, le regole dei programmi di affiliazione affermano che non è possibile utilizzare il nome di un marchio direttamente come nome di dominio.
Tienilo a mente quando acquisti un nome di dominio per il tuo sito affiliato.
Se scegli un nome commerciale, potrebbe influire negativamente sulla tua strategia di affiliate marketing SEO.

Suggerimento # 6

Optare per una buona soluzione di web hosting

L’hosting di siti Web svolge un ruolo cruciale nel determinare se le tue strategie SEO hanno successo o meno.
Se il caricamento del sito Web richiede molto tempo, i visitatori potrebbero abbandonarlo.
Prima che tu lo sappia, i tuoi sforzi SEO saranno vani e le tue vendite diminuiranno.

Ecco perché è consigliabile scegliere una soluzione di web hosting affidabile e sicura.
Non esiste un approccio unico per la scelta di una soluzione di web hosting. È necessario tenere presente l’utilizzo, la scalabilità e il budget.

Suggerimento # 7

Imposta i tuoi link di affiliazione come “Nofollow”

Pensa ai link di affiliazione come link a pagamento perché è coinvolta una commissione.
In termini di motori di ricerca, qualsiasi link a pagamento non è considerato un’autorità naturale.
Questo è il motivo per cui è necessario che gli esperti di marketing impostino tutti i loro link di affiliazione come “nofollow”. È un hack di affiliate marketing SEO che può fare una grande differenza per i risultati complessivi della tua campagna.
Per reti popolari come Amazon, Google identifica direttamente i link di affiliazione e li contrassegna come “nofollow”.

Tuttavia, se ti trovi su una rete che non è così popolare, potresti voler utilizzare un tag “nofollow”.
Dal 2005, Google non ha apportato molte modifiche ai loro link nofollow.
Più volte, Google ha affermato che il loro attributo nofollow link funziona bene .

In un’intervista allo show SMX Advanced, Matt Cullis di Google ha detto questo su nessun link seguente:

“ Gestiamo correttamente la stragrande maggioranza degli affiliati perché, se si tratta di una rete di affiliati abbastanza grande, ne siamo a conoscenza e li gestiamo dalla nostra parte.
Anche se lo gestiamo in modo appropriato, andrei avanti e aggiungerei semplicemente il nofollow perché potresti guadagnare soldi da quello. ”

Leggi Anche  Guadagno SUBITO con l'affiliate marketing

Un modo semplice per assicurarti che tutti i tuoi link di affiliazione siano nofollow, dovresti andare all’opzione di audit del sito nel revisore dei siti web. Lì, dovresti essere in grado di vedere un elenco di tutti i tuoi link esterni dofollow.

Suggerimento # 8

Ottimizza il tuo sito web per le conversioni

Se non ricevi conversioni, non importa quale prodotto stai vendendo o quanto traffico ricevi.
L’obiettivo principale di tutte le campagne di affiliate marketing SEO è ottenere conversioni e aumentare le entrate.
Per ottenere risultati efficaci, è importante ottimizzare il tuo sito Web per le conversioni.
Ecco alcune cose che devi tenere a mente durante la progettazione della tua landing page :

Usa i pulsanti di call-to-action prominenti.
Scrivi descrizioni informative dei prodotti e sottotitoli accattivanti.
Usa immagini di alta qualità.
Usa i test A / B per capire cosa funziona per te.
Inoltre, puoi anche impostare annunci a pagamento prima di ottimizzare il layout del tuo sito Web o le parole chiave.
Puoi impostare i tuoi annunci utilizzando le parole chiave che prevedi di scegliere come target.
Se si convertono bene, sei sulla buona strada.
Se non si convertono, puoi provare diverse varianti della parola chiave.
Se le tue pagine non vengono convertite, potresti voler cambiare il layout del tuo sito web o cambiare le tue parole chiave.
Come gli esperti di marketing possono creare collegamenti per campagne di affiliate marketing SEO
Scrivere grandi contenuti non è sufficiente per ottenere migliori classifiche di ricerca.
Uno dei più importanti fattori SEO è il link building.
Attraverso collegamenti di alta qualità, puoi rendere il tuo sito web più evidente ai motori di ricerca.

1.Post degli ospiti

Nel affiliate marketing SEO, stai aggiungendo un link di prodotto nei tuoi contenuti. Puoi utilizzare la stessa strategia per ottenere più traffico sul tuo sito web.
Trova un sito Web di alta autorevolezza nella tua nicchia e scrivi un post per loro.
Questo è un modo eccellente per raggiungere un pubblico più ampio e ottenere più traffico.
E alla fine, può aiutarti a fare più soldi.

2. Creazione di link di sensibilizzazione

Cerca i contenuti a cui collegano i blog nella tua nicchia.
Guardare buoni contenuti editoriali può darti un’idea di ciò a cui la gente si collega.
Prova a scrivere un contenuto simile.
Questo è tutto. Hai una risorsa che è ora collegabile.
È quindi possibile contattare altri siti Web per la creazione di collegamenti.
Inoltre, puoi chiedere ai tuoi partner affiliati di aggiungere collegamenti al tuo sito.
Non limitarti a guardare la tua nicchia.
Prova a pensare ad altre nicchie correlate in cui i tuoi contenuti possono adattarsi bene.

Conclusione

Gli esperti di marketing spesso vedono il affiliate marketing e il SEO come due strategie reciprocamente esclusive.
Ma questo non è l’approccio giusto.
Attraverso le tattiche SEO, puoi migliorare la tua campagna di affiliate marketing.
Con le giuste strategie di affiliate marketing SEO, puoi aumentare la tua visibilità e le tue entrate.