Tempo di Lettura stimato: 5 minuti

Riesci a tracciare il 16% delle tue entrate rispetto ad una specifica fonte?

Il mondo del marketing digitale sta beneficiando di un tipo di promozione che rappresenta il 16% di tutte le spese online.

Quella promozione è: affiliate marketing.

Se non sei affinato sui vantaggi dell’affiliate marketing, ti perderai quello che dovrebbe essere un settore da $ 6,8 miliardi entro il 2020.

Avviare un’attività di e-commerce e generare vendite è molto più che inserire un prodotto nella posta in arrivo di qualcuno o nel feed di Facebook (o un messaggio in PVT).
Costruire una clientela fidelizzata è la chiave del successo dell’e-commerce in quanto costa da 6 a 7 volte di più per acquisire un nuovo cliente piuttosto che trarre profitto da un acquirente precedente.

Che cos’è il affiliate marketing?
L’ affiliate marketing è il processo di collaborazione con un influente blogger, azienda o marchio che promuove i tuoi prodotti.

Quei siti Web, noti anche come siti affiliati, permettono al marketer di essere pagato quando uno dei visitatori inviato dal tuo sito effettua un acquisto o completa un’azione. L’affiliate marketing sta rapidamente prendendo piede sui piani di marketing degli e-commerce come uno dei modi più efficaci per aumentare le entrate.

Fatti di affiliate marketing:

L’ottantuno percento dei marchi utilizza l’affiliate marketing.
Il 16% di tutti gli ordini online è generato attraverso l’affiliate marketing.
Il 38% dei marketer afferma che l’affiliate marketing è il principale metodo di acquisizione dei clienti.
Nella maggior parte dei programmi di affiliazione, meno del 10% degli affiliati genera il 90% delle conversioni.

Secondo Google Trends , tra settembre 2016 e settembre 2017, l’interesse per la ricerca nel termine “affiliate marketing” è aumentato del 30 percento.
Mentre l’affiliate marketing può aumentare di popolarità, avere affiliate efficaci ed avere semplicemente degli affiliate sono due cose completamente diverse.

Investi il ​​tempo per costruire relazioni reali con i tuoi partner e usa questi suggerimenti per favorire il successo del affiliate marketing per il tuo negozio di e-commerce.

Suggerimenti di affiliate marketing per negozi di e-commerce

1. Utilizzare i programmi di affiliazione stabiliti

La collaborazione con piattaforme di affiliazione efficaci, ti introduce a un nucleo di siti Web affiliati che altrimenti non sarebbero stati introdotti ai tuoi prodotti.
Tali affiliati possono trovarti organicamente su una piattaforma di affiliazione, collegare i tuoi prodotti al loro pubblico e aumentare le tue entrate.

Leggi Anche  Ecco l'attrezzatura che ti serve per aprire un canale Youtube di qualità

2. Crea banner in più formati

Anche i migliori affiliati possono diventare abituali nei loro sforzi promozionali.
Per questo motivo, dovresti prenderti cura di te stesso per creare banner pubblicitari in più dimensioni e design.

Un affiliato può pubblicare annunci su banner da 300 pixel per 250 pixel, ma se tutto ciò che offri sono i classici banner da 728 pixel per 90 pixel, l’affiliato potrebbe evitare completamente il tuo prodotto.

Offri una vasta gamma di materiale creativo per attirare gli affiliati più influenti.
Disegni diversi prevengono anche la cecità verso i banner e consentono agli affiliati di scegliere lo stile e la combinazione di colori più adatti alle loro esigenze.

3. Offrire una commissione competitiva

La maggior parte degli affiliati è disposta a lavorare per una commissione forfettaria o con un approccio a più livelli se vale la pena.
Se imposti tariffe di commissione troppo basse, gli affiliati metteranno in discussione il tuo programma, supponendo che il pagamento non valga la pena.

Le tue commissioni saranno fortemente correlate al verticale dell’e-commerce in cui ti trovi, quindi assicurati di controllare le tariffe dei tuoi concorrenti. Il tasso medio di affiliate marketing è tra il 5 e il 30 percento.
Se riesci ad aumentare le tue commissioni al 20 percento, attirerai gli affiliati più forti, ma se stai cercando un buon punto di partenza, vai dall’8 al 12 percento.

4. Costruire collaborazioni con affiliati


Non pensare che saltare in un programma di affiliazione rispettabile si occupi del tuo piano di marketing strategico. Devi mantenere aperte le linee di comunicazione e supportare i tuoi affiliati in ogni modo possibile.

Considera di inviare loro prodotti campione, offrire incentivi oltre la commissione di base e fornire periodicamente materiale creativo nuovo.
PayLoadz riporta i tre fattori più importanti considerati dagli affiliati:

Commissione – 19 percento.
Reputazione commerciale – 13 percento.
Rilevanza del prodotto rispetto a ciò che promuovono: l’11 percento.

5. Monitorare le frodi

Fai attenzione a dove i tuoi affiliati collocano i tuoi link e se il traffico che ricevi proviene da persone reali.
Cerca segnali di avvertimento come:

Leggi Anche  6 fantastiche strategie di marketing di affiliazione per generare più vendite

I tassi di conversione sono troppo bassi: i tuoi annunci vengono inseriti tra molti altri, creando la “cecità verso gli annunci”.
I tassi di conversione sono troppo alti.
Verifica se gli affiliati utilizzano i tuoi link troppo spesso per aumentare le loro commissioni.

6. Offrire linee guida per gli affiliati


Senza un’adeguata guida, gli affiliati potrebbero iniziare a promuovere i tuoi prodotti in un modo che non si allinea al tuo marchio.
Per evitare queste situazioni, fornisci linee guida su come i tuoi affiliati possono utilizzare il tuo logo e il tuo marchio.

Se necessario, chiedi di approvare il post prima che venga pubblicato. Utilizza uno strumento online in linea con le menzioni del tuo marchio e il lavoro della tua affiliata.

Menzione: monitora siti di notizie, blog di affiliazione e social media per menzioni specifiche del marchio.
Avviso di Google: ricevi un avviso via email quando una nuova pagina web, post di blog o ricerca è completa sulle tue parole chiave predeterminate.

7. Chiudi l’affare

Gli affiliati riceveranno il traffico sul tuo sito, ma devi tenerti pronto per effettuare la conversione.
Indipendentemente da come i visitatori arrivano al tuo sito di e-commerce, è tuo compito assicurarti che effettuino un acquisto prima di partire.

I principali motivi per cui le persone non effettuano un acquisto su un sito di e-commerce includono:

Il processo di acquisto non è facile.
Procedura di pagamento complessa.
Articoli costosi.
Costi nascosti.

Prepara il tuo sito per convertire il traffico in clienti con indicazioni semplici e trasparenti, pagine di prodotti di alta qualità e una procedura di pagamento semplice.

Più vendite fai e maggiori guadagni per clic, più i tuoi affiliati saranno motivati ​​a promuovere i tuoi prodotti.

8. La potenza del mobile

Con gli acquirenti online che utilizzano il proprio telefono o tablet oggi più che mai per scoprire nuovi marchi, trovare contenuti e leggere recensioni, il tuo sito mobile deve essere pronto a gestire il traffico.
OuterBox rivela quanto sia diventato importante l’uso mobile.

Le entrate e-commerce rappresentano il 10 percento di tutte le entrate al dettaglio.
Il sessantadue percento degli utenti di smartphone ha effettuato un acquisto online con il proprio dispositivo mobile negli ultimi sei mesi.
Un terzo di tutti gli acquisti di e-commerce durante le festività natalizie 2015 sono stati effettuati su uno smartphone.
L’80% degli acquirenti ha utilizzato un telefono cellulare all’interno di un negozio fisico per cercare recensioni di prodotti, confrontare prezzi o trovare posizioni di negozi alternativi.

9. Concentrarsi sui prodotti ad alto AOV

Concentrati sui prodotti che portano il massimo AOV e fai conoscere ai tuoi affiliati tali prodotti.
Per aumentare il tuo AOV, usa questi suggerimenti:

Leggi Anche  Fai crescere la tua attività di MLM con questi suggerimenti di vendita online

Offri uno sconto per il primo acquirente: incoraggia i tuoi nuovi clienti a fare il loro primo acquisto offrendo uno sconto del 20 percento quando forniscono il loro indirizzo email.
Servizio di spedizione gratuito (tutti gli ordini superiori a $ 100 senza spedizione): uno studio di vendita al dettaglio mostra che il 90% degli acquirenti online afferma che la spedizione gratuita è l’incentivo numero uno per convincerli a effettuare un acquisto.
Sconto spesa minima: incentiva gli acquirenti con una scala di sconto.
Ad esempio, ricevi $ 15 di sconto quando spendi $ 75, ricevi uno sconto del 20% quando spendi $ 50 o ricevi uno sconto del 30% quando spendi $ 100 o più.

10. Trova influencer

Non fare affidamento solo su piattaforme di affiliate marketing per trovare influencer.
Fai le tue dovute ricerche per trovare gli influencers nella tua nicchia e invitali a collaborare con te come affiliato.

Uno dei modi più semplici (e più economici) per trovare influencer è la ricerca di siti Web e blogger il cui pubblico sia in linea con il proprio mercato di riferimento.

Usa Google per cercare ciò che considereresti il ​​tuo pubblico di riferimento, quindi vagliare i risultati per possibili influencer.
Strumenti come Buzzsumo sono anche in grado di analizzare quali contenuti si comportano meglio per qualsiasi argomento.

Conclusioni Finali

L’affiliate marketing può diventare una fonte chiave di entrate online per la tua attività di e-commerce.
Nel 2020, le persone dovrebbero trascorrere in media 170,6 minuti ogni giorno online e il affiliate marketing può catturare quei clienti e spingerli sul tuo sito web.

Man mano che un numero maggiore di acquirenti si rivolge al mondo online, è necessario il supporto degli affiliati per mettere il marchio in primo piano.