Tempo di Lettura stimato: 3 minuti

Il cross-selling è una delle strategie migliori per aumentare le entrate complessive.
Questa pratica collaudata può aiutare i rivenditori di tutte le dimensioni e tipi di prodotti a incrementare i totali delle vendite e la fidelizzazione dei clienti.

Il cross-selling è l’atto di offrire con successo articoli complementari sugli stessi ordini o su quelli successivi.
Quando ti viene chiesto da McDonald’s se vuoi patatine fritte con il tuo hamburger, questo è il cross-selling.
E può fare miracoli, soprattutto se gli articoli aggiuntivi hanno un margine di profitto più elevato.

I commercianti hanno familiarità con i metodi tradizionali di vendita incrociata, come elencare articoli e accessori correlati. Amazon, ad esempio, offre almeno tre tipi di articoli correlati nella maggior parte delle pagine dei prodotti: “Acquistati frequentemente insieme”, “Prodotti sponsorizzati relativi a questo articolo” e “Quali altri articoli acquistano i clienti dopo aver visualizzato questo articolo?”

Amazon utilizza diverse funzionalità di vendita incrociata nelle pagine dei suoi prodotti.

La vendita incrociata di servizi potrebbe includere l’installazione o garanzie estese.

Vantaggi del cross-selling

Valori medi dell’ordine aumentati.
I consumatori tendono ad acquistare di più quando vengono offerti componenti aggiuntivi logici, soprattutto quando gli articoli creano un set completo.

Margini di profitto più elevati.
Puoi trasformare le vendite di beni a basso profitto in ordini ad alto profitto .
Questo è il motivo per cui la maggior parte dei negozi vendono stampanti a costo di produzione o quasi; il vero denaro proviene da cartucce di inchiostro e carta.

Aumento del valore medio del cliente nel corso della vita.
I clienti abituali si fidano dei tuoi consigli e sono altrimenti più facili da vendere.

Più vendite “combinate”.
Le vendite “combinate” di articoli che vengono generalmente acquistati insieme aiutano il negozio e i suoi clienti.
Le offerte “combinate” (o bundle) possono essere guidate dai dati o dal catalogo.
Una combinazione di entrambi ha senso.

Neanche i prodotti combinati devono necessariamente essere in bundle.
Best Buy presenta sul suo sito Web gli accessori Xbox più comuni, fondamentale per i genitori che non hanno familiarità.
Non vi è alcuna differenza di prezzo, tuttavia, se i prodotti vengono acquistati insieme o separatamente.

Leggi Anche  Come scegliere il tema WooCommerce giusto

Best Buy consente a mamme e papà di sapere quali altri oggetti faranno per un regalo fantastico.
Gli accessori comuni di cross-selling, come per Xbox, sono anche una forma di educazione degli acquirenti. Fonte: Best Buy.

Migliore esperienza del cliente.

È frustrante acquistare un prodotto e scoprire in seguito che hai bisogno di qualcosa che non è incluso.
Ad esempio, una macchina per sigillare alimenti in genere viene fornita con pochi sacchetti.
Raccomandare forniture extra può contrastare l’insoddisfazione del cliente.

Risolvere un problema

I programmi di cross-sell con la più alta conversione risolvono un problema previsto. Pensa a forniture e accessori comuni.

Iniziare con il cross-selling può sembrare scoraggiante, ma vale la pena.
Inizia identificando i componenti aggiuntivi più logici per gli articoli più venduti del tuo negozio.

Tali componenti aggiuntivi potrebbero essere prodotti correlati se un articolo non richiede materiali di consumo o accessori. Analizza quali prodotti vengono spesso acquistati insieme .
Quindi cross-sell ciascuno di essi.

Se hai un e-commerce basato su Woocommerce puoi scaricare questo plugin per creare le tue offerte “combinate” oltre a creare i cross-selling direttamente dall’interfaccia di creazione del prodotto in admin.