Tempo di Lettura stimato: 5 minuti

Se stai gestendo un sito Web di e-commerce WordPress, vuoi assicurarti che le tue e-mail vengano recapitate tempestivamente ai tuoi clienti.
Tuttavia, a causa dello sviluppo del core di WordPress, l’invio di e-mail dal sito Web è diventato un incubo per molti utenti.

Inviare mail da un blog o da un sito e-commerce è importantissimo!!
Ho avuto personalmente problemi in casi in cui l’email non è mai stata inviata.

In altri casi, l’e-mail è stata inviata ma la consegna è finita nella casella spam del destinatario.

Prima di poter correggere il problema con la consegna della posta elettronica, bisogna comprendere il problema che ostacola la consegna della posta elettronica WordPress.

Per impostazione predefinita, le e-mail che escono da un nuovo sito WordPress vengono inviate da wordpress@tuodominio.tld (dove TLD è l’estensione di dominio – .com, .net, .biz, ecc.). La funzione mail () di PHP si basa anche sul tuo server WordPress per inviare e-mail.

Il tuo attuale web hosting può determinare se le tue e-mail possono venir inviate o meno da un blog o sito WordPress: diversi server di web hosting sono stati utilizzati in modo improprio dagli spammer per inviare posta indesiderata agli utenti.
Per questo motivo, i loro indirizzi IP sono contrassegnati come spam.
Se si utilizza un provider di hosting Web condiviso, è possibile che si verifichi questo problema.
È una buona idea procurarti un VPS o un hosting di server dedicato perché ti verrà assegnato un IP univoco per il tuo negozio di e-commerce.

Inoltre, a seconda delle configurazioni dell’host, è possibile che le e-mail di WordPress non vengano inviate perché non si dispone dell’indirizzo wordpress@tuodominio.tld sul server.
La creazione di questo account non risolverà il problema delle e-mail contrassegnate come spam.
L’unica soluzione è utilizzare un servizio di autenticazione per inviare e-mail tramite SMTP.

Leggi Anche  Guadagna facilmente dalle tue passioni manuali con Etsy

Configurare SMTP per le email di WordPress

SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) è un meccanismo utilizzato per autenticare tutte le e-mail in uscita per garantire che siano firmate dal server prima dell’invio.
Effettuando l’autenticazione tramite SMTP, si inviano e-mail da un account utente reale e le e-mail avranno meno probabilità di essere contrassegnate come spam.
WordPress può inviare e-mail tramite SMTP con un plug-in di autenticazione che collega la funzione mail() del tuo sito con un server di posta valido.

Dei vari plug-in SMTP di WordPress che ho provato sul mio blog, solo uno ha funzionato discretamente per me.
Vediamo come impostare SMTP per WordPress per garantire la consegna della posta elettronica dal tuo sito.

Informazioni su Gmail SMTP

Gmail, il servizio di posta elettronica di Google, ti consente di inviare e-mail sicure ai tuoi abbonati e clienti direttamente dal tuo sito autenticandoti tramite SMTP. Gmail SMTP collega la tua funzione wp_mail del tuo sito Web in modo sicuro con Gmail tramite il protocollo OAuth 2.0. In questo modo, non è necessario salvare la password SMTP sulla dashboard di WP.

Ecco alcuni vantaggi del plug-in SMTP di Gmail per l’invio di e-mail tramite SMTP:

La connessione OAuth invalida la necessità di inserire il nome utente e la password SMTP.
La connessione tramite OAuth 2.0 garantisce anche di eludere la limitazione delle app meno sicure di Gmail durante la connessione tramite SMTP.
Proteggi i tuoi messaggi con TLS / SSL per evitare intercettazioni da parte degli hacker di posta elettronica.

Il plug-in non sovrascrive la funzione di posta elettronica principale sul sito Web WP, pertanto altri plug-in e funzioni che potrebbero dipendere dalla funzione continueranno a funzionare correttamente.

Configurazione di SMTP di Gmail

Per utilizzare il servizio SMTP di Gmail, devi assicurarti di avere un sito Web WordPress in esecuzione sul tuo account di hosting dedicato, VPS o di hosting condiviso.
Non puoi usarlo con i blog di WordPress.com. È inoltre necessario un account Gmail funzionante per l’autenticazione.

Leggi Anche  Come scrivere titoli che convertono per il tuo blog

Dopo esserti assicurato di avere queste cose pronte, vai avanti e installa il plugin SMTP di Gmail per il tuo WP. Acc

edi alla tua dashboard e vai alla pagina dei plugin. Fai clic sul pulsante “Aggiungi nuovo”. Nella casella di ricerca, inserisci “Gmail SMTP” senza virgolette. Installa il plugin con il nome esatto (mostrato nell’immagine seguente). Puoi anche ottenere il plug-in qui e caricarlo sulla dashboard dei plug-in.

 

Dopo l’installazione, attiva il plugin. Ora vai alla tua dashboard, in Impostazioni, fai clic sul link SMTP di Gmail.
Per creare le credenziali di cui hai bisogno, vai su https://console.developers.google.com e accedi con il tuo account Gmail.

Creazione e connessione dell’app

Una volta effettuato l’accesso a Google Console, vedrai il pulsante che ti chiede di creare un progetto.
Se hai già altre app nel tuo account, puoi trovarle nella pagina delle credenziali.

Ora devi abilitare l’API per facilitare la comunicazione dal tuo blog.
Fai clic sul link “Abilita API e servizi” e scegli l’API di Gmail dall’elenco di numerosi servizi Google.
Quindi clicca sul pulsante “Abilita” sulla pagina che si carica.

Ora clicca sul pulsante “Crea credenziali” per impostare l’autenticazione.
Adesso segui il link “ID client” dalla pagina.
Non compilare la procedura guidata.

Fai clic sul pulsante “Configura schermata di consenso”.

Inserisci le informazioni della tua azienda o sito Web. Quindi fare clic sul pulsante “SALVA”.

 

 

Ora sulla pagina che si carica, scegli l’applicazione web. Immettere un nome univoco per l’ID di autenticazione che si sta creando. Puoi usare un nome che ricordi facilmente associato al tuo sito web.

Leggi Anche  Come scegliere il tema WooCommerce giusto

Ora torna alla pagina delle impostazioni del plug-in SMTP di Gmail e copia l’URI di reindirizzamento autorizzato e incollalo sulla tua console Google e premi il tasto “INVIO” PRIMA di fare clic sul pulsante “Crea”.

 

Ora copia l’ID client e il secret nella pagina delle impostazioni del plug-in.
Inserisci le altre informazioni richieste sul plug-in come l’indirizzo e-mail autenticato, l’e-mail e il nome “da” preferiti. L’e-mail “Da” e il nome fornito appariranno nella posta in arrivo del client quando WordPress invia loro un’e-mail tramite l’account Gmail autenticato.

Fai clic sul pulsante “Autorizza” nella pagina del plug-in, accedi al tuo account Google e accedi.
Google ti avviserà che l’app non è attendibile, ma fai clic sull’opzione “Avanzate” e continua.
Fidati, funzionerà :). Dopo aver concesso l’accesso, l’app sarà pronta per inviare un’e-mail.

E con questo tutorial abbiamo risolto parecchi problemi di gestori di e-commerce o bloggers che si vedevano recapitare le loro mail nella casella SPAM perdendo lettori e/o clienti.

Il “sistema” funziona al 100%….Provalo anche tu subito!!