Tempo di Lettura stimato: 4 minuti

Nei prossimi cinque anni, il l’influencer marketing diventerà un’enorme industria da 5-10 miliardi di dollari .
La domanda è: perché gli esperti di marketing stanno spendendo una quantità significativa dei loro budget di marketing per il tale tipologia di distribuzione?

È dovuto al suo elevato ROI. In effetti, secondo uno studio, l’influencer marketing può generare un ROI 11 volte superiore rispetto agli annunci display medi.

Quindi, chi sono esattamente gli influencers?

Sono persone che hanno accumulato un enorme seguito online.
Il loro pubblico si fida di loro perché si sono affermati come esperti in una specifica materia o nicchia. Inoltre, gli influencer pubblicano regolarmente contenuti pertinenti alla propria nicchia per mantenere il pubblico coinvolto.

Ciò garantisce che il loro pubblico sia pertinente e fortemente coinvolto. Di conseguenza, quando si collabora con influencer, è probabile che il pubblico sia migliore di un pubblico casuale scelto per gli annunci.

Ecco perché così tanti marchi stanno adottando l’influencer marketing e aumentando anche i loro budget per questo; è il futuro delle pratiche di vendita .

Ecco sei modi in cui puoi sfruttare l’influencer marketing per far crescere il tuo marchio al dettaglio:

1. Imposta gli obiettivi della campagna

È essenziale stabilire i tuoi obiettivi prima di poter iniziare a cercare influencer. Questi obiettivi della campagna ti aiuteranno a progettare l’intera campagna e, sulla base di essi, puoi anche impostare indicatori chiave di prestazione (KPI) per tenere traccia delle tue prestazioni.

Vuoi che il pubblico conosca il tuo marchio o vuoi che faccia un acquisto? Vuoi che entrino nel tuo negozio o vuoi che visitino il tuo sito web? Qualunque siano i tuoi obiettivi, devono essere ben definiti.

Stabilire i tuoi obiettivi ti aiuterà anche a fornire un chiaro riassunto agli influencers su ciò che deve essere fatto. Ricorda, se non conosci il tuo obiettivo, non puoi misurarlo. E se non riesci a misurarlo, non saprai mai cosa ha funzionato e cosa no.

Leggi Anche  3 step per fare soldi con Wordpress

2. Scegli i giusti influenzatori e piattaforme

Ci sono un sacco di influencer là fuori con un numero variabile di follower. Devi decidere se vuoi collaborare con micro-influenzatori o macro-influenzatori. Questa decisione dipenderà molto dal tuo obiettivo.

I microinfluenzatori hanno in genere un tasso di coinvolgimento elevato ma hanno tra 10 e 100.000 follower. D’altra parte, i macro-influenzatori hanno più di 100.000 follower.

Se il coinvolgimento è il tuo obiettivo e hai un budget limitato, i micro-influenzatori potrebbero essere la scelta giusta per te. D’altra parte, se vuoi aumentare la tua portata, i macro-influenzatori potrebbero essere la scelta migliore.

L’Adidas, nella sua ultima iniziativa, soprannominata ” The Tango Squad FC Show “, presentava alcuni dei migliori calciatori di strada della loro rete di micro-influenzatori in una serie web divisa in due stagioni.

Mentre collaborare con influencer è utile, devi essere selettivo quando scegli una piattaforma per la tua promozione. Quasi il 69% degli esperti di marketing ritiene che Instagram sia la migliore piattaforma per l’influencer markeitng.

Per semplificare la ricerca di influencer, è possibile utilizzare le piattaforme di rilevamento di influencer . Molte soluzioni software ti aiutano a gestire facilmente la tua campagna di marketing per influencer.

3. Offrire offerte speciali al pubblico

Dopo aver collaborato con gli influencers, devi trovare modi innovativi per promuovere la tua campagna.

Per questo, puoi utilizzare piattaforme basate sull’intelligenza artificiale come Cortex , che possono suggerire contenuti che il tuo pubblico apprezzerà. Questo può aiutarti a capire quali vantaggi si tratteranno reciprocamente e l’influencer con cui stai collaborando, insieme al tuo pubblico di destinazione.

Quindi puoi assegnare a ciascun influencer un codice di sconto univoco o un link di acquisto per tenere traccia delle sue prestazioni.

Leggi Anche  6 fantastiche strategie di marketing di affiliazione per generare più vendite

Il marchio di vendita al dettaglio, FabFitFun, ha collaborato con l’influencer Jaclyn Ram (@myviewinheels) e ha fornito un codice sconto esclusivo ai suoi follower. È diventata una situazione vantaggiosa sia per il marchio che per l’influencer, in quanto la posta ha generato un notevole coinvolgimento.

In alternativa, puoi annunciare omaggi chiedendo al pubblico di eseguire determinate attività per vincere. Ad esempio, puoi chiedere loro di taggare i loro amici nei commenti o visitare il tuo sito Web per registrarsi per l’omaggio. Questo può generare coinvolgimento sui tuoi post e inviare traffico al tuo sito web.

4. Acquisizione di social media

Le acquisizioni sui social media sono un ottimo modo per annunciare la tua collaborazione con un influencer. Allo stesso tempo, aggiungono alcune novità ai tuoi contenuti.

Lascia che gli influencers prendano il controllo dei tuoi account sui social media per un giorno durante il quale possono svolgere diverse attività come tutorial, concorsi, sondaggi e altro ancora.

In questo modo, puoi attirare il pubblico dell’influencer direttamente sulla tua pagina e allo stesso tempo intrattenere il tuo pubblico esistente.

Tuttavia, devi fare attenzione mentre fai una simile collaborazione. È necessario creare un contratto in anticipo che descriva in dettaglio i risultati finali di ciascuna parte. Dovrebbe includere anche la durata dell’acquisizione.

5. Invitali

Un altro modo innovativo di collaborare con gli influencer è quello di invitarli a visitare la tua azienda. In questo modo, puoi dare al loro pubblico uno sguardo dietro le quinte della tua azienda.

Fai un rapido tour del tuo negozio, stabilimento di produzione o di un evento che stai organizzando. Quando pubblicano contenuti relativi al tuo marchio sui loro account di social media, aumenterà la tua copertura.

Allo stesso tempo, i loro follower daranno un’occhiata all’interno della tua organizzazione. Questo può aiutarti a creare l’immagine del tuo marchio online.

Leggi Anche  COME AUMENTARE IL TRAFFICO BLOG (2019): 10 SEMPLICI PASSAGGI PER FAR NOTARE IL TUO BLOG

6. Traccia l’influenza

Infine, tieni d’occhio cosa funziona bene e cosa può essere migliorato. Proprio come altre forme di marketing, devi tenere traccia dell’avanzamento delle tue campagne .

Tieni traccia dei KPI importanti in base agli obiettivi della tua campagna e scopri cosa funziona bene e cosa no. Per questo, è possibile utilizzare soluzioni software come Finteza . Sulla base delle conclusioni tratte dall’analisi, è possibile ottimizzare la campagna di marketing di influencer.

Il link univoco o il codice sconto che fornisci al pubblico dell’influencer può aiutarti a tenere traccia degli obiettivi quantitativi. Dovresti anche verificare il tuo aumento di follower, visitatori del sito Web e così via.

Suggerimenti aggiuntivi:

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi per sfruttare gli influenzatori per la commercializzazione del tuo marchio di vendita al dettaglio.

Sperimenta per scoprire quale tipo di influencer e quale tipo di contenuto funziona meglio per te.
Documenta gli obiettivi della collaborazione ed esprimi in anticipo le tue aspettative all’influencer.
Pensieri finali
A livello globale, i marchi hanno realizzato il valore di connettersi con il loro pubblico a livello emotivo. L’influencer marketing è diventato un ottimo modo per raggiungere questa connessione. Per farlo efficacemente, devi decidere i tuoi obiettivi, trovare i giusti influenzatori e collaborare con loro.

Puoi annunciare omaggi o offrire offerte speciali ai tuoi influenzatori. In alternativa, puoi organizzare acquisizioni sui social media. Puoi anche invitare gli influencer alla tua azienda e incoraggiarli a dare al loro pubblico uno sguardo dietro le quinte del tuo marchio. Infine, assicurati di tenere traccia di tutti i principali KPI per capire cosa funziona per il tuo marchio e cosa no. Questo può aiutarti a ottimizzare ulteriormente le tue campagne.

Hai fatto marketing influencer in passato? In tal caso, facci sapere le tue esperienze nella sezione commenti.